L'italia che sta dalla parte dei Rifugiati

I nostri cuori hanno lo stesso colore

Dal 20 Giugno al 20 Giugno 2019
10:00 - 21:00
Centro Colletivo - loc. Padula + Villa Comunale
Bovino (FG)
Dal 20 Giugno al 20 Giugno 2019
10:00 - 21:00
Centro Colletivo - loc. Padula + Villa Comunale
Bovino (FG)
Organizzato da:
Comune di Bovino + "Arcobaleno" Cooperativa Sociale

In occasione della GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO 2019, il Comune di Bovino, in qualità di Ente Titolare del Progetto SPRAR, anche quest’anno intende richiamare l’attenzione alle tematiche dell’accoglienza cercando di coinvolgere la comunità territoriale, e in particolare le famiglie con i bambini.

Quest’anno inoltre l’Amministrazione comunale intende coinvolgere anche i cittadini bovinesi che, emigrati all’estero, in estate fanno rientro a Bovino, individuando due momenti importanti per la celebrazione della Giornata mondiale del Rifugiato: il 20 giugno e il 17 agosto 2019.

Oggi più che mai, è indispensabile e fondamentale lavorare per la sensibilizzazione della comunità, creando occasioni e spazi di incontro, scardinando paure e timori spesso amplificati da chi mira ad evidenziare intenzionalmente fenomeni, narrati come problemi, che minerebbero la sicurezza e il benessere della popolazione nazionale. Che si tratti di sostituzione etnica, concorrenza di manodopera straniera, pericolo di infiltrazione del terrorismo, migrazioni di continenti interi, la retorica contro l’assunto “diverso” resuscita spettri infondati, facendo della comunità un luogo di esclusione anziché di inclusione.

ATTIVITÀ

Giovedì 20 giugno 2019

ore 10.00 presso il Centro Collettivo – loc. Padula

Intitolazione del progetto SPRAR ad “Alessandro Leogrande”

Presentazione e conoscenza del giornalista e scrittore in collaborazione con il Circolo Culturale “Florestano Rossomandi”

dalle ore 17.30 presso la Villa Comunale

Animazione interculturale con la partecipazione degli ospiti del progetto e la collaborazione del LUDOBUS di Formiche coraggiose, con la partecipazione di Steve Emejuru, insegnante di danza africana e nigeriana che tiene anche corsi di studio sulla cultura orale africana in qualità di mediatore culturale nelle scuole. In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato 2019 a Bovino, il sig. Emejuru animerà il momento di festa con una esibizione corale di danza (insieme ai presenti, i beneficiari del progetto SPRAR e la comunità).

 

Sabato 17 agosto 2019

ore 17.00 presso Cassero del Castello Ducale

Convegno “L’imbarazzante accoglienza” con intervento di Kossi Komla-Ebri, medico e scrittore togolese, mediatore culturale.

ore 19.00 presso il Chiostro Villa comunale

Inaugurazione mostra fotografica “Bovino accoglie: percorsi di integrazione”

Show Buttons
Hide Buttons